• La STORIA della MUSICA #2- la musica nel Medioevo

    Il Medioevo è costituito da un periodo di circa mille anni. Alcuni storici indicano come suo avvio la morte dell’imperatore romano Teodosio (395), l’ultimo a governare l’impero unito; altri indicano invece la caduta dell’Impero romano d’Occidente (476). Tradizionalmente, il Medioevo si conclude con la scoperta dell’America da parte di Cristoforo Colombo (1492) oppure la presa di Costantinopoli da parte dei Turchi Ottomani (1453)[1], evento che sancisce l’inizio dell’Età moderna. Il Medioevo è poi solitamente suddiviso in due grandi periodi storici:  Alto e Basso Medioevo L’Alto Medioevo è, quel periodo storico che va dalla caduta dell’Impero romano d’Occidente, avvenuta nel 476 d.C, all’anno 1000. Il Basso Medioevo invece è il periodo storico che parte convenzionalmente dall’ anno mille fino alla scoperta dell’ America…

  • ERIC CLAPTON la sua biografia (seconda parte)

    In questo nuovo episodio continuiamo a parlare della vita di questo grande artista. Vedremo insieme la sua altalentante storia immersa in alcol, dispiaceri e vizi. Tuttavia la protagonista nonchè eroina, LA MUSICA, gli darà modo di restare a galla .

  • IL TEMPO (tempi composti)

    non hai capito bene cosa è il ritmo musicale? e soprattutto la differenza tra tempi semplici e tempi composti? benvenuti nel podcast e nel blog di PARLIAMO DI MUSICA.

  • SEGNI DI ALTERAZIONE

    I SEGNI DI ALTERAZIONE NELLA MUSICA SONO QUEI SIMBOLI CHE MESSI ACCANTO AD UNA NOTA NE LATERANO IL UO VALORE DI MEZZO TONO. In questa puntata vedremo quali sono, come si scrivono sul pentagramma e dove si posizionano, parleremo di alterazioni fisse e momentanee e come esse vengono annullate.  Nella puntata precedente dove ho parlato di scala cromatica abbiamo visto degli esempi di alterazione sviluppando questa scala.  Iniziamo a dire che le alterazioni nella notazione musicale sono 3. Diesis ( ♯ ) Bemolli ( ♭ ) Bequadro ( ♮ ) I diesis altera di mezzo tono ascendente la nota, è in pratica un’alterazione dell’intonazione della nota stessa in senso crescente…